Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Arrestato in un’operazione anti-jihad, il giorno dopo scrive su Facebook

Samet Imishti

Mercoledì mattina, sulla pagina Facebook di Samet Imishti, ‘mente’ della cellula jihadista sgominata dalla Questura di Brescia, è apparso un commento riguardante il suo arresto in Kosovo.

Non è chiaro al momento chi abbia pubblicato il messaggio. Comunque sia, il fatto appare abbastanza singolare se non ridicolo, visto che l'uomo è accusato di “propaganda jihadista e di istigazione al terrorismo” proprio attraverso internet.

Ecco quanto si legge sul social network: "Samet non è coinvolto in nessun gruppo terroristico. Si è semplicemente sfogato su Facebook". Almeno sappiamo che predire la morte di papa Francesco ed esultare per la strage di Parigi (qui il 'post' originale) per qualcuno è un semplice sfogo.

Facebook-10
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in un’operazione anti-jihad, il giorno dopo scrive su Facebook

BresciaToday è in caricamento