Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via Volturno

Incidente in fabbrica, operaio perde le falangi di alcune dita

L'infortunio è avvenuto nella mattina di sabato, mentre il lavoratore stava operando su un trapano a colonna

L'infortunio, i soccorsi, la prognosi e poi le prese di posizione del sindacato, pronto ad andare fino in fondo nelle verifiche che hanno portato al ferimento. L'ultimo grave incidente sul lavoro è avvenuto nella mattina di ieri, sabato 15 settembre, attorno alle 8:30 presso la Iveco Mezzi Speciali di via Volturno a Brescia. 

La vittima è un operaio di 53 anni, feritosi alla mano mentre lavorava su un trapano a colonna. Trasferito in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale Civile, è stato sottoposto ad operazione: perderà le falangi di alcune dita. Nel frattempo in fabbrica era in corso il sopralluogo di carabinieri e tecnici dell'Ats, chiamati a ricostruire la natura dell'infortunio. 

Come detto, a seguito dell'infortunio, Francesco Bertoli, segretario bresciano del sindacato Cgil, settore Fiom, esprimendo il proprio rammarico ha anticipato che il sindacato verificherà la dinamica che ha portato all'incidente: «Ancora una volta dobbiamo segnalare un infortunio di una certa gravità, che accade in una delle più importanti aziende della provincia in un orario straordinario». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in fabbrica, operaio perde le falangi di alcune dita

BresciaToday è in caricamento