menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Davanti alla scuola senza mascherina, scappa dalla Polizia: una mamma lo insegue in auto

La donna ha dato un passaggio all'agente della Locale che stava inseguendo l'uomo: fermato dopo poco, si è pure scagliato contro il poliziotto, ferendolo.

Un inseguimento davvero insolito sia per la ragione per cui è scattato, che per le modalità, quello andato in scena nella mattinata di sabato lungo via Diaz e via Berardo Maggi a Brescia. Protagonisti della vicenda un 35enne, già noto alle forze dell'ordine, un agente della Polizia Locale e una giovane mamma bresciana.

Tutto è cominciato nei pressi delle elementari di via Diaz, verso le 8 di mattina, quando l'agente, che stava effettuando il servizio di routine fuori dalla scuola, ha notato il 35enne senza mascherina. Alla richiesta di indossare il dispositivo di protezione (obbligatorio per legge) il giovane avrebbe risposto protestando, per poi darsela a gambe quando gli sono stati chiesti i documenti.

Ma l'agente non ha desistito e lo ha rincorso, a piedi. Il provvidenziale, e inaspettato, aiuto della mamma di un alunno della scuola ha permesso di raggiungere in breve tempo il fuggitivo. La donna, un'insegnante 39enne di casa in città, non ci ha pensato due volte: ha accostato l'auto, sulla quale viaggiava anche il figlioletto di un anno e dalla quale aveva assistito alla scena, per chiedere all'agente se volesse un passaggio.

Il poliziotto ha accettato di buon grado e l'inseguimento è terminato dopo poco: il 35enne è stato rintracciato in via Berardo Maggi mentre cercava di entrare in un'abitazione della zona. Immediatamente bloccato, si sarebbe pure scagliato contro l'agente, che ha riportato lesioni guaribili in una decina di giorni. Per il 35enne sono scattate le manette: è accusato di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e lunedì sarà processato per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento