Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Fratelli Bronzetti

Folle inseguimento in centro: nell'auto 35.000 euro di cocaina

In manette marito, moglie e figlio, arrestati dalla Polizia Locale di Brescia al termine di un lungo e pericoloso inseguimento per le strade della città. Nascondevano nell'auto quasi mezzo chilo di cocaina

Un rocambolesco inseguimento in pieno centro città, tra semafori ‘bruciati’ e tratti in contromano, il rischio concreto di provocare un incidente e di investire qualche passante: tutto questo per sfuggire alla Polizia Locale che li tampinava a sirene spiegate, per nascondere agli agenti una valigia contenente quasi mezzo chilo di cocaina. E in manette, a Canton Mombello in attesa di interrogatorio e processo, ci è finita una famiglia intera: mamma, papà e figlio.

Intercettati dalla Locale, mentre viaggiavano su una Ford Mondeo station wagon lungo Via Cassala ad alta velocità. La pattuglia inverte la marcia e comincia l’inseguimento: l’uomo alla guida della Ford se ne accorge e comincia ad accelerare. Sirene spiegate, e uno spericolato tentativo di fuga per le vie della città.

Imboccando prima Via Italia e Via Somalia, superando l’incrocio di Via Ugoni nonostante il semaforo rosso, costringendo vari veicoli a frenare e a cambiare strada pur di evitare l’urto. L’auto è passata con il rosso anche all’incrocio successivo, tagliando poi per Via dei Mille, evitando alcuni pedoni solo per miracolo. L’inseguimento si è concluso solo in Via Bronzetti, dove la vettura è stata bloccata.

L’uomo alla guida è sceso dal veicolo e ha cercato di scappare attraverso il vicino parco Falcone, ma è stato raggiunto e fermato dagli agenti. Non è stato facile arrestarlo, l’uomo scalciava e sgomitava. Insieme a lui anche la moglie e il figlio, rimasti in macchina a guardare la scena.

Nell’auto è stata poi rinvenuta la valigia incriminata: al suo interno 420 grammi di cocaina (35.000 euro circa il valore di mercato), in un’altra borsetta ben 2625 euro in contanti, probabilmente frutto dell’attività di spaccio. Tutti arrestati: manette ai polsi per il padre, un uomo di 47 anni, e la madre, di 46; in carcere anche il figlio, un 24enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle inseguimento in centro: nell'auto 35.000 euro di cocaina

BresciaToday è in caricamento