Schiacciato tra il trattorino taglierba e il furgone: grave un operaio

L'uomo, di 56 anni, ha riportato gravi ferite e serie fratture agli arti inferiori: è ricoverato in prognosi riservata al Civile di Brescia, ma non sarebbe in pericolo di vita

BRESCIA. Ancora un infortunio sul lavoro in città. Poco dopo le 8.30 di giovedì mattina, un operaio di 56 anni è rimasto schiacciato tra il cassone di un furgone e un trattorino tagliaerba. Stando ad una prima ricostruzione, l'uomo stava scaricando dal cassone del mezzo pesante la macchina da giardino, che gli sarebbe poi piombata addosso.  

Dalla centrale operativa è stata inviata un'ambulanza in via Tartaglia, dov’è avvenuto l’infortunio, che ha prestato i primi soccorsi al 56enne. Le sue condizioni sono apparse subito gravi, tanto che è stato ricoverato in codice rosso al Civile di Brescia.

L'operaio, recidente a Sorisole, nella bergamasca, ha riportato un trauma da schiacciamento al torace e alle gambe. A preoccupare i medici del reparto di seconda ortopedia, dove è stato ricoverato in prognosi riservata, sarebbero proprio le gravi fratture e lesioni riportate agli arti inferiori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento