Influenza da record: decine di migliaia i bresciani ammalati

Emergenza influenza a Brescia e provincia, da qui a fine mese: già si contano decine di migliaia di ammalati, soprattutto anziani e bambini. Per gli esperti ai primi di febbraio ci sarà il picco

Raffreddore e febbre alta, mal di pancia e bruciori di stomaco, perfino i problemi respiratori. I sintomi dell’influenza invernale e che anche a Brescia e provincia ha colpito, e non poco: i dati ufficiali infatti parlano già di decine di migliaia di ammalati. Tra i più colpiti, ovviamente, i cronici, gli anziani, i bambini.

E il picco dell’influenza deve ancora arrivare: secondo gli esperti arriverà entro fine mese. Complici le temperature ballerine, pronte a salire ma poi ancora a scendere, e una crescente umidità, che spesso significa pioggia.

Un problema di non facile gestione, anche a causa di un crollo dei vaccinati, e non solo a Brescia. Probabilmente a causa della fobia lanciata da quella manciata di casi di morti sospette, tutte persone che avevano fatto uso del vaccino antinfluenzale.

Sono altre giornate di superlavoro, per gli operatori del 118. La sede provinciale di Brescia, in una sola giornata, avrebbe ricevuto circa 270 chiamate, intervenendo poi in quasi 130 occasioni. Non esistono soluzioni a prova di influenza. Meglio coprirsi bene, abbondare con la vitamina C, evitare le gelate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento