rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Via Guglielmo Marconi

Perquisizioni all'Assessorato al Traffico: «Associazione a delinquere»

Tra le persone sentite in Procura nel corso dell'inchiesta anche il vicesindaco leghista Fabio Rolfi, a capo dell'Assessorato dal 2011, che non risulta però indagato. Si indaga per truffa, associazione a delinquere, turbativa d'asta

Carabinieri e Guardia di finanza stanno perquisendo in queste ore gli uffici dell'Assessorato al Traffico di via Marconi.  

Sono alla ricerca di documenti riguardanti un'indagine sul conferimento di incarichi per le rilevazioni dei dati del traffico cittadino e sull'appalto del progetto "InfoMobilità".

Nell'inchiesta sono indagate per ora sette persone, tra cui un collaboratore, un dipendente dell'Assessorato e un imprenditore. Tra questi, due sono agli arresti domiciliari e uno è finito in carcere. Le accuse della procura vanno dall'associazione a delinquere, alla truffa e turbativa d'asta.


I giudici hanno sentito anche il vicesindaco Fabio Rolfi, che è Assessore al Traffico dal 2011.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perquisizioni all'Assessorato al Traffico: «Associazione a delinquere»

BresciaToday è in caricamento