Cronaca

Cisterna crolla in un'azienda di biotecnologie: muro abbattuto, paura in una casa

Sul posto i Vigili del Fuoco di Brescia, equipaggiati con protezioni contro il rischio chimico

Il luogo dell'incidente © Bresciatoday.it

Poco dopo le 21.30 di giovedì 3 settembre, una squadra del comando dei Vigili del Fuoco di Brescia è intervenuta a Brescia, con il supporto di una squadra NBCR, per il crollo di una cisterna di ipoclorito di sodio diluito al 15% (noto come candeggina) all'interno di una ditta che si occupa di biotecnologie in via Arici, che ha coinvolto anche una vicina abitazione sul lato opposto all'ingresso dell'azienda, in via Piadena.


Equipaggiati con protezioni contro il rischio chimico, i pompieri hanno fatto evacuare diverse persone. Successivamente hanno travasato il prodotto chimico con l'ausilio di pompe aspiranti, mettendo l'area in sicurezza. Fortunatamente non si ci sono stati feriti. Sul posto sono intervenute anche le forze dell'ordine e un'ambulanza pronta a intervenire in caso di necessità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna crolla in un'azienda di biotecnologie: muro abbattuto, paura in una casa

BresciaToday è in caricamento