Cronaca Brescia 2 / Via Tita Secchi

Capodanno di follia: dà fuoco a vestiti e scatoloni sulle scale del condominio

L'uomo si è poi barricato in casa e i carabinieri hanno dovuto fare irruzione nel suo appartamento.

Una notte di Capodanno di paura, quella vissuta dai residenti di una palazzina di via Sechi, nel centro di Brescia. L'inquilino di un appartamento ha prima appiccato un rogo sulle scale del condominio, poi si è barricato in casa.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Radiomobile di Brescia: al loro arrivo il piccolo rogo era già spento, ma l'uomo si era chiuso in casa e, senza fornire alcuna risposta ai militari, non apriva la porta. Gli immediati accertamenti hanno poi consentito di verificare che l’uomo, un 31enne, era affetto da disturbi psichici già certificati e che, da tempo, non stava più seguendo la cura farmacologica. Considerata la particolare circostanza, è stato immediatamente attivato un negoziatore: ha chiamato il giovane al telefono, cercando di riportarlo alla calma. 

Tutto inutile: temendo per l’incolumità del ragazzo - e dei condomini -  i militari, con l’aiuto di una squadra dei Vigili del Fuoco di Brescia, hanno fatto irruzione nell'appartamento. Il ragazzo è stato poi affidato al personale sanitario giunto sul posto e poi trasportato in ambulanza all'ospedale Civile di Brescia per le cure del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno di follia: dà fuoco a vestiti e scatoloni sulle scale del condominio

BresciaToday è in caricamento