Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Dà fuoco alla sua cella e scatena l'inferno: evacuato il carcere di Canton Mombello

Un detenuto ha dato alle fiamme la sua cella

Gli negano una telefonata e distrugge tutto, è successo al carcere di Canton Mombello: mercoledì mattina un detenuto italiano ha dato fuoco alla sua cella. Il personale della Polizia Penitenziaria ha evacuato il piano mettendo in sicurezza almeno una trentina di detenuti.

L’intervento degli agenti di polizia ha messo in salvo il carcerato ed evitato che il fuoco si propagasse anche in altri ambienti: presenti sul posto anche i Vigili del Fuoco. "Ancora una volta – ha dichiarato Calogero Lo Presti, Coordinatore regionale della Fp Cgil – si sono registrati eventi che vedono protagonisti soggetti detenuti che mettono in serio rischio non solo la propria vita ma anche l’incolumità personale dei poliziotti. Chiediamo all’Amministrazione penitenziaria di dotare gli agenti di strumenti idonei per evitare pericoli e rischi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà fuoco alla sua cella e scatena l'inferno: evacuato il carcere di Canton Mombello

BresciaToday è in caricamento