Cronaca

Blitz dei migranti in prefettura per i permessi di soggiorno

Come annunciato gli immigrati bresciani hanno nuovamente fatto sentire la loro voce. Stamani hanno imbastito la loro protesta dentro e fuori l'Ufficio unico dell'immigrazione della Prefettura, in via Lupi di Toscana a Brescia

Come annunciato gli immigrati bresciani hanno nuovamente fatto sentire la loro voce per chiedere stavolta la velocizzazione delle pratiche per il rilascio del permesso di soggiorno riaperte dopo la sentenza del Consiglio di Stato in merito alla sanatoria. Stamani hanno imbastito la loro protesta dentro e fuori l'Ufficio unico dell'immigrazione della Prefettura, in via Lupi di Toscana a Brescia. Un gruppetto di cinque stranieri è riuscito a entrare nell'ufficio per poi mostrare gli striscioni di protesta prima che le forze dell'ordine bloccassero l'ingresso.

Nel frattempo una trentina di immigrati si sono riuniti all'esterno. Una delegazione - compreso il portavoce dell'associazione Diritti per tutti, Umberto Gobbi - è riuscita quindi a entrare per parlare con un dirigente dell'ufficio che avrebbe ammesso "le criticità e la lentezza delle procedure per la mancanza di personale", spiega Gobbi. Da qui l'impegno del dirigente a inoltrare la richiesta degli immigrati al Prefetto in una relazione dettagliata circa l'andamento dell' Ufficio, con la promessa di un nuovo incontro con i migranti martedì prossimo. "Altrimenti ci faremo sentire di nuovo", annuncia Gobbi. Verso mezzogiorno, dopo un paio d'ore, il presidio si è sciolto.

(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei migranti in prefettura per i permessi di soggiorno

BresciaToday è in caricamento