rotate-mobile
Cronaca Chiesa Nuova / Via Livorno

Blitz della polizia locale in un garage: trovata droga per 200mila euro

Tre giovani in manette

Mesi di indagini, appostamenti, intercettazioni. Poi, nei giorni scorsi, la svolta. Alzando la serranda di un garage di via Livorno a Brescia, gli agenti della Polizia Locale cittadina hanno scovato una montagna di droga pronta per essere ceduta anche e soprattutto a giovanissimi consumatori. L'operazione, coordinata dal pm Antonio Bassolino, ha portato al sequestro di 30 kg di hashish e 250 grammi di marijuana: una volta confezionata e immensa sul mercato avrebbe fruttato ben 200 mila euro. Non è tutto: altri 7 chili di hashish sono stati scovati in un successivo blitz avvenuto in un appartamento di Verona.

In manette, per spaccio, sono finiti tre giovani uomini: un 30enne di origine egiziana, proprietario del garage adibito a deposito dello stupefacente; un coetaneo nato in Pakistan, e un altro 30enne italiano. I primi due, che avevano pure ottenuto la cittadinanza italiana, erano nel mirino della Locale da tempo: assistendo allo scambio di un notevole quantitativo di droga in un parco cittadino, gli investigatori sono poi risaliti alla rimessa di Chiesanuova ora finita sotto sequestro. Il terzo sarebbe l'autista del pakistano.

Ora si trovano in carcere, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Le indagini ovviamente procedono per ricostruire l'intera rete di spaccio e capire da dove provenisse l'hashish e da chi i due grossisti si rifornissero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della polizia locale in un garage: trovata droga per 200mila euro

BresciaToday è in caricamento