Brescia: spaccia hashish dietro al bancone, arrestato barista

Hashish (foto d’archivio)

BRESCIA. La Polizia Locale ha arrestato un barista di 32 anni che vendeva droga in un bar kebab di via XX Settembre. Gli agenti stavano tenendo sotto controllo da tempo il locale, frequentato da persone già fermate in passato per spaccio.

Una pattuglia, in abiti civili, ha bloccato un uomo appena uscito dal kebab e gli ha trovato addosso due dosi di hashish. Interrogato sulla provenienza della droga, ha affermato di averla acquistata dal barista.

Una volta entrati nel locale, gli agenti hanno scoperto, sotto il bancone dei prodotti alimentari da asporto, nove dosi di hashish per un totale di circa 20 grammi e quasi mille euro in banconote di piccolo taglio, probabile frutto dell’attività illecita.

Per l’uomo dietro al banco, un indiano di 32 anni senza fissa dimora, sono scattate le manette ed è stato accompagnato al Comando di via Donegani. Il titolare del bar kebab, arrivato poco dopo e anch’egli di origine indiana, dovrà rispondere per la vendita della droga avvenuta nel suo locale.

I vigili urbani hanno poi segnalato l’episodio alla Questura per l'emissione di un provvedimento di chiusura del locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento