menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Guardia di Finanza smaschera maxi-evasore da 140 milioni di euro

A essere accusato di frode al fisco è un imprenditore nato e residente a Brescia, titolare di imprese specializzate nel commercio di materiali edili e nella fabbricazione di articoli in plastica

Un maxi evasore è stato individuato nei giorni scorsi dalla Guardia di Finanza di Brescia. L'uomo è accusato di aver occultato ricavi per 117 milioni e Iva per 23 milioni e 200 mila euro nel periodo che va dal 2005 al 2010.


Si tratta di un imprenditore, N.G., nato e residente a Brescia, con ditte situate a Ospitaletto e Roncadelle specializzate nel commercio di materiali edili e nella fabbricazione di articoli in plastica. L’uomo, che operava nel Nord Italia e nell'Europa dell'Est, era già noto alle forze dell’ordine per precedenti in ricettazione, associazione a delinquere ed emissione di fatture.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: a Brescia 186 casi e 17 morti, i nuovi contagi Comune per Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento