menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armati di bastoni si presentano fuori da scuola per un regolamento di conti

Solo l'arrivo di tre pattuglie della Polizia ha evitato che il desiderio di vendetta di un gruppo di giovanissimi si trasformasse in aggressione vera e propria

Bastoni per regolare una tenzone d'amore. Ci sono volute ben tre volanti della Polizia di Brescia per far desistere un gruppo di giovanissimi dall'aggredire un gruppo rivale. Il motivo del contendere? Una questione di cuore, la rivalità per una ragazza. È accaduto ieri, sabato 26 maggio, all'esterno dell'istituto superiore Golgi di via Rodi. 

L'origine del litigio risale al giorno prima, venerdì, quando - questa è la prima ipotesi, riportata nella notizia pubblicata dal quotidiano Bresciaoggi - un gruppo di studenti del Golgi sarebbe entrato in contatto con un gruppo rivale. Ieri era programmato il regolamento di conti, e il ragazzi avversari degli studenti si sono presentati all'esterno dell'istituto, all'orario di uscita, armati di bastoni. 

Fortunatamente qualcuno ha avuto il coraggio di chiamare la Polizia: la notizia dell'arrivo delle tre volanti è servita a far disperdere i contendenti. Gli agenti hanno interpellato alcuni testimoni, ricavandone però ben poco, se non quanto raccontato. Stando alle ipotesi, gli studenti coinvolti sarebbero giovanissimi, frequenterebbero la prima e la seconda. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento