Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Via Veneto

Il Giro arriva in città: tutti in strada per salutare la maglia rosa

Città blindata per le auto: tantissimi i bresciani che hanno salutato il passaggio della corsa rosa per le strade della città

Il passaggio del gruppo lungo via Veneto © Brecsiatoday.it

BRESCIA. Dalla Valsabbia alla Bassa Bresciana, passando per la città. Strade chiuse al traffico, ma piene di curiosi e appassionati che hanno salutato il passaggio della corsa rosa. Il lungo serpentone dei corridori è approdato nella nostra provincia all'ora di pranzo: Ponte Caffaro, Anfo, Lavenone, Vestone, Barghe e Preseglie sono i comuni che hanno assistito per primi al passaggio della coloratissima carovana. Poi le coste del colle Sant'Eusebio, prese letteralmente d'assalto da curiosi e appassionati, la discesa in picchiata verso Nave e la sfilata cittadina lungo via Triumplina e via Veneto.

Due ali di folla festante hanno applaudito e sventolato bandiere lungo il viale alberato cittadino al passaggio dei corridori, avvenuto alle 15.18: i tre fuggitivi (Oss, Zhupa e Brutt) sono transitati alla velocità della luce, mentre il gruppo ammiraglie è stato accolto dal tifo - tutto per Vincenzo Nibali - del pubblico assiepato sulle curve e nelle aiuole.   

Infine la corsa ha fatto rotta su Capriano per poi dirigersi verso la Bassa: Azzano Mella, Maclodio, Comezzano- Cizzago, Rudiano e Urago D'Oglio hanno salutato l'uscita della carovana dalla nostra provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro arriva in città: tutti in strada per salutare la maglia rosa

BresciaToday è in caricamento