Grande successo per la prima giornata nazionale degli abbracci

A Brescia e in altre decine di città italiane si è svolta la prima giornata nazionale degli abbracci, in cui migliaia di persone si sono ritrovate nelle piazze per donare abbracci e affetto ai passanti

Ieri si è svolta a Brescia e in tante città italiane e e di tutto il mondo la prima Giornata nazionale degli Abbracci: gli attivisti che hanno aderito all'iniziativa hanno regalato abbracci ai passanti con lo scopo di donare "affetto ed energia". L’iniziativa è talmente piaciuta alla gente che si è diffusa al punto da coinvolgere oltre il 70% delle città italiane che hanno ufficialmente aderito all’iniziativa.

Oltre agli abbracci, è stata effettuata una meditazione mondiale sull’Italia per alzare il "livello vibratorio degli italiani". Alla meditazione mondiale hanno partecipato migliaia di partecipanti sparsi in tutte le nazioni dei cinque continenti.

Secondo gli organizzatori, "il fenomeno dell’entanglement della fisica quantistica conferma che l’intento deliberato di un tale evento congiunto, che sfocia in un abbraccio collettivo all’intera nazione, ha degli effetti così potenti da generare un gigantesco campo di energia unificato potenzialmente capace di frantumare molte barriere inducendo così molti ad aprirsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

  • Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento