Cronaca Borgo Whurer / Via Ronchi San Francesco da Paola

La tragedia nel cortile: mamma investe il suo bimbo e lo uccide

La tragedia si è consumata in poco più di due ore, in un quartiere elegante alle porte della città: vittima è il piccolo Giorgio Trombadore, di appena 4 anni. Sarebbe stato investito dalla madre

Il luogo della tragedia

Una famiglia per bene, come tante altre: i sorrisi, il lavoro, tante cose ancora da fare. Può una semplice disattenzione cambiarla per sempre? Purtroppo sì, purtroppo. Perché l'immensa tragedia si è consumata in pochi istanti, quando il grande orologio della vita stava per suonare le 18. La protagonista, suo malgrado, è una giovane mamma di Brescia, Maria Luisa,  farmacista in centro città. La vittima invece è il suo bambino, il piccolo Giorgio Trombadore. Doveva ancora compiere 5 anni.

E' stato travolto in pieno mentre la mamma faceva manovra, in retromarcia a bordo del suo Nissan X-Trail, un Suv. Non l'ha visto, non se n'è accorta: lui era dietro il macchinone, in piedi. Forse stava giocando. La consapevolezza è stata rapida, e tragica. Le grida di dolore della donna hanno allertato tutto il quartiere.

I primi ad accorgersi di quanto accaduto i vicini di casa: tra di loro anche un medico, che mentre attendeva l'arrivo di uomini e mezzi del 112 ha provveduto alle prime operazioni di soccorso, nel cercare di tenere in vita il piccolo Giorgio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tragedia nel cortile: mamma investe il suo bimbo e lo uccide

BresciaToday è in caricamento