Cronaca Centro / Via Vittorio Emanuele II

Crolla a terra in gelateria e batte la testa: è in rianimazione al Civile

Grave infortunio in gelateria

Ha perso i sensi all'improvviso mentre era al lavoro, nel laboratorio della gelateria "Del Biondo" di Brescia. Nella rovinosa caduta a terra avrebbe battuto la testa con violenza, riportando un trauma cranico. Vittima dell'infortunio sul lavoro, avvenuto nella tarda mattinata di martedì, è un giovane di 30 anni, dipendente della nota gelateria di via Vittorio Emanuele II: le sue condizioni sono gravi - i medici si sono riservati la prognosi - ma non sarebbe in pericolo di vita.

La dinamica e le responsabilità di quanto accaduto sono al vaglio dei tecnici del servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro di Ats. Stando a una primissima ricostruzione, il 30enne avrebbe accusato una sincope, cadendo poi rovinosamente a terra.

Immediata la chiamata al numero unico per le emergenze: il lavoratore è stato soccorso dai sanitari del 118 - sopraggiunti a bordo di due ambulanze - e poi trasferito d'urgenza al Civile di Brescia, dov'è poi stato ricoverato nel reparto di rianimazione. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla a terra in gelateria e batte la testa: è in rianimazione al Civile
BresciaToday è in caricamento