Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Carne alla griglia, patatine e cocaina: gastronomia chiusa per spaccio

Nei guai il titolare e la moglie

Foto d'archivio

BRESCIA. Gli agenti della Locale hanno notificato un decreto di chiusura per 20 giorni a una gastronomia da asporto, gestita da un senegalese di 38 anni e da sua moglie. Il provvedimento è stato emanato dalla Questura, a seguito delle indagini portate a termine dal Comando di via Donegani.

Venerdì 11 maggio, infatti, gli agenti avevano sorpreso il 38enne a vendere droga nel suo locale assieme a un complice. Nel corso dell’operazione erano stati sequestrati 10 grammi di cocaina, nascosti in un appartamento vicino al ristorante.

Recentemente, inoltre, una pattuglia del “Nucleo commerciale” aveva effettuato due sopralluoghi nel negozio riscontrando irregolarità fiscali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne alla griglia, patatine e cocaina: gastronomia chiusa per spaccio

BresciaToday è in caricamento