"Potresti abbassare la voce?": urina davanti ai carabinieri

Denunciato (assieme a un amico) un ragazzo che ha dato in escandescenze fuori da un locale del lago di Garda. I carabinieri erano intervenuti sul posto per schiamazzi notturni

Chissà cosa avranno pensato i carabinieri della Compagnia di Salò, quando - intervenuti per schiamazzi fuori da un locale notturno del lago di Garda - si sono trovati davanti un giovane ubriaco che, anziché calmarsi, si è messo a fare pipì sotto i loro occhi.

Nonostante gli inviti a moderare i comportamenti molesti, il ragazzo e un suo amico hanno continuato a disturbare il riposo dei residenti con urla di ogni tipo. Uno dei due, come detto, ha persino deriso i militari urinando davanti a loro contro un muro di una casa. Entrambi in stato di manifesta ubriachezza, sono stati deferiti per atti contrari alla pubblica decenza e disturbo della quiete pubblica.

I carabinieri hanno poi controllato anche il locale, multandolo per 1.549 euro per mancata licenza di esercizio di pubblico spettacolo. Nel corso della serata, infine, sono stati elevati altri 9.000 euro di multe per violazioni al Codice della Strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento