Gambero Rosso 2012: sedici prelibate forchette nel bresciano

In cima alla classifica la corona di miglior ristorante della nostra provincia spetta, ormai stabilmente, al "Miramonti l’Altro" di Concesio condotto ai fornelli dallo chef bretone Philippe Leveille

Le invidiate "due forchette" della Guida dei Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso, edizione 2012, sono andate quest'anno a sedici ristoranti bresciani. A farla da padrone il lago di Garda, con ben dieci ristoranti.

Stabile in vetta c'è il "Miramonti l’Altro" di Concesio, dove sui fornelli in cucina da prova di sé lo chef bretone Philippe Leveille, guidato invece in sala da Mauro e Daniela Piscini. Alle sue spalle si piazza invece "il Gambero" di Calvisano della famiglia Gavazzi, che anche quest'anno sale in classifica arrivando a quota 88, vedendo premiata la sua cucina nel solco della tradizione, e una gestione accogliente e familiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento