Cronaca Chiesa Nuova / Via Parenzo

Svaligia una casa, ma i vicini danno l'allarme: inseguito e preso con la refurtiva

Il furto sabato sera in città, nei pressi di via Parenzo. Per il ladro si sono aperte le porte del carcere

Una tempestiva telefonata al 112 e l'immediato intervento dei poliziotti: una combinazione vincente per fermare un ladro che si era intrufolato in un'abitazione della città.

La chiamata è scattata attorno alle 22.30 di sabato sera: un cittadino ha segnalato la presenza di due persone che stavano cercando di scavalcare la recinzione di un’abitazione.

Immediatamente due equipaggi della Squadra volante della Questura di Brescia sono giunti sul posto e, dopo aver ottenuto maggiori informazioni sull'episodio, si sono messi alla ricerca dei malviventi.

Uno dei due è stato scovato nei pressi di Via Parenzo: alla vista degli agenti, ha disperatamente tentato di fuggire. Tutto inutile: è stato bloccato in via Palermo. All’interno di un borsello i poliziotti hanno scovato i proventi del furto appena commesso: alcuni orologi, delle collanine, dei bracciali e diverse banconote.

Per l'uomo sono scattate le manette per furto in abitazione e si sono pure spalancate le porte del carcere: così ha deciso il giudice al termine del processo per direttissima. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligia una casa, ma i vicini danno l'allarme: inseguito e preso con la refurtiva

BresciaToday è in caricamento