Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Centro / Corso Magenta

Corso Magenta: botte e minacce di morte al vigilante del Coin

L'aggressione lunedì mattina da parte di un cittadino algerino, sorpreso a rubare dalla guardia giurata. Per bloccarlo è stato necessario l'intervento della Polizia

Un lunedì mattina carico di tensione al Coin di corso Magenta a Brescia, dove - verso le 10 - è dovuta intervenire una Volante per fermare un ladro "uscito di senno" dopo essere stato sorpreso a rubare.

Poco prima, l'addetto alla sorveglianza aveva infatti fermato un cittadino algerino mentre occultava in uno zaino merce di vario tipo.

Vistosi scoperto, lo straniero ha reagito violentemente, prima minacciando di morte il vigilante poi colpendo ripetutamente.

La situazione è tornata alla normalità solo con l'arrivo dei poliziotti. Irregolare sul territorio e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, lo straniero è stato condotto in Questura e denunciato per minacce gravi e aggravate, lesioni personali ed ingiuria.

Davanti agli agenti ha sostenuto di essere stato aggredito per primo, versione smentita dai numerosi testimoni presenti al momento della rissa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Magenta: botte e minacce di morte al vigilante del Coin

BresciaToday è in caricamento