Cronaca Brescia 2 / Via Mario Micheli

In palestra per rubare, nei guai tre ragazzini

Tre minorenni, un ragazzina albanese e due coetanei bresciani, sono stati pizzicati a prelevare borse e indumenti negli spogliatoi di una palestra della città. Rintracciati dai Carabinieri, per loro è scattata una denuncia per furto

Sono entrati in palestra fingendo di essere interessati alla lezione d'aerobica, ma in realtà la loro attenzione era rivolta agli averi degli altri clienti. Approfittando di un momento di distrazione dell'insegnante, si sono intrufolati negli spogliatoi femminili in cerca di oggetti di valore.

Arraffata una borsa e una felpa se la sono data a gambe, ma la loro fuga è stata piuttosto breve: rintracciati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Brescia, avvisati dal personale della palestra, per loro è scattata una denuncia per furto.

L'episodio nella serata di giovedì a Brescia, nella palestra dell'ex scuola "Lamarmora" di via Micheli. Nei guai sono finiti tre minorenni: una ragazzina di origine albanese e due coetanei bresciani. La refurtiva è stata restituita alla proprietaria. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In palestra per rubare, nei guai tre ragazzini

BresciaToday è in caricamento