Cronaca Via della Volta

Sorpreso a rubare alcolici, prende a calci il direttore del supermercato

Nella serata di domenica, i Carabinieri del Radiomobile di Brescia hanno arresto un clandestino tunisino sorpreso a rubare vari prodotti, tra cui alcolici e cosmetici, all’Esselunga di via Volta a Brescia.

Approfittando della presenza di numerosi clienti, l’uomo aveva nascosto la refurtiva tra gli indumenti, tentando di oltrepassare le casse inosservato. E’ stato però notato dal personale di vigilanza, che ha subito chiamato il 112.

Vistosi scoperto, ha tentato di darsi alla fuga e, braccato dal direttore del supermercato, lo ha prima preso a calci e poi minacciato con un coltello.

Fortunatamente i militari sono arrivati sul posto in pochi minuti, riuscendo a bloccarlo senza danni per nessuno e a restituire la refurtiva, del valore di circa 350 euro. Accompagnato in caserma, è stato giudicato per Direttissima e condannato a 1 anno e 5 mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare alcolici, prende a calci il direttore del supermercato

BresciaToday è in caricamento