Via Musei: borsette rubate al ristorante, inseguiti dai clienti

Arrestato un 21enne residente in provincia di Pavia, insieme a lui un complice: beccati dai Carabinieri dopo aver derubato due donne in un ristorante di Via Musei

Uno scorcio di Via dei Musei

Borseggiatori professionisti, hanno deciso di tentare la fortuna in trasferta, da Pavia a Brescia, nel cuore del suo centro storico. Ma sono stati beccati dai Carabinieri lungo Via dei Musei, mentre avevano appena rubato un paio di borsette alle clienti di un noto ristorante.

Erano già all’interno del locale quando hanno notato le due vittime allontanarsi verso il bagno. Cogliendo l’attimo fuggente hanno arraffato le due borsette, e poi si sono allontanati dal ristorante scappando a gambe levate. Dietro di loro una piccola folla inferocita, che cercava di agguantarli.

Ci hanno pensato i Carabinieri, poco più tardi: i militari sono riusciti a ‘placcare’ uno dei due malviventi, mentre il secondo è riuscito a risalire una grondaia e a scappare raggiungendo il tetto di un’abitazione. Armati di scala e attrezzature mobili, a inseguirlo ci hanno provato pure i Vigili del Fuoco.

In manette intanto un giovane di 21 anni, italiano e residente in provincia di Pavia e con svariati precedenti penali alle spalle. Aveva lasciato la refurtiva, addirittura 900 euro in contanti, nelle mani del suo complice, che li ha però persi durante la fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento