Cronaca Brescia 2 / Via Ugo la Malfa

Via La Malfa: ruba in un’auto, calci e pugni ai Carabinieri

Prognosi di 30 giorni per due militari in azione a Brescia, in Via La Malfa: colto sul fatto, un ragazzo di 20 anni li aggredisce con calci e pugni. All'arrivo dei rinforzi il giovane immigrato viene arrestato

Brescia, parcheggio in via La Malfa

Un ragazzo di poco più di 20 anni ha aggredito e malmenato a Brescia due Carabinieri, procurandogli qualche ferita e una prognosi di 30 giorni; solo grazie all’intervento di una seconda volante il giovane è stato fermato e dunque arrestato.

E’ successo in città, in Via La Malfa: un residente in zona si accorge del fare sospetto del ragazzo, che stava ‘rovistando’ all’interno di una delle auto parcheggiate in sosta. Sul posto i Carabinieri, che sorprendono il 20enne di origini marocchine: la sua reazione è furiosa, gli agenti fanno fatica a tenerlo fermo.

Con l’arrivo dei rinforzi il giovane viene arrestato: su di lui pesano accuse di tentato furto, furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via La Malfa: ruba in un’auto, calci e pugni ai Carabinieri

BresciaToday è in caricamento