menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un frame pubblicato su Facebook

Un frame pubblicato su Facebook

Furti nei ristoranti di Brescia: beccati dalle telecamere, in manette due fratelli

In manette una coppia di giovani fratelli, L.D. e A.B.: entrambi erano agli arresti domiciliari. Hanno colpito insieme al ristorante iDon, lo scorso agosto, poi poche settimane più tardi al Sushi Ono

Una coppia di rapinatori che ha colpito in più occasioni nell'area vasta di Sant'Eufemia, alla Bornata verso il Borgo Wuhrer: sono stati beccati dai carabinieri. Piccolo particolare: hanno derubato, e più volte, nonostante fossero agli arresti domiciliari.

In manette, ma questa volta in carcere, ci sono finiti il 32enne L.D. con il fratello A.B., di anni 36: stessa madre ma padri diversi. Uno di loro sarebbe stato aiutato da un terzo complice, di cui i militari sarebbero ancora a “caccia”. Anche lui però, al momento del furto, era agli arresti domiciliari.

Il colpo più noto dei due fratelli risale allo scorso agosto, quando vennero immortalati in fuga dalla pizzeria iDon di Viale Sant'Eufemia mentre imbracciavano il bottino. Inquadrati in pieno dalle telecamere. I frame del video vennero pubblicati su Facebook, e il filmato per intero consegnato ai carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento