rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Brescia 2 / Via Corsica

Lo beccano a rubare (ancora) in un'auto: arrestato due volte in una settimana

Sorpreso a rovistare in un'auto in sosta, nonostante fosse sottoposto a una misura cautelare non detentiva.

Una Volante della polizia di stato lo ha pizzicato mentre, in via Corsica a Brescia, era all'interno di un veicolo non suo e stava rovistando tra sedili e cruscotto, alla ricerca di qualcosa da rubare. Quando gli agenti si sono avvicinati hanno riconosciuto subito l’uomo, perché l’avevano già arrestato, la scorsa settimana, mentre commetteva lo stesso reato su una macchina parcheggiata in via Solferino.

La misura cautelare (non detentiva) a cui era stato sottoposto sette giorni fa non è evidentemente servita a far desistere lo ‘specialista’ dei furti sulle auto in sosta; e, nella notte tra domenica e lunedì, è tornato nuovamente in azione.

Questa volta non gli è andata altrettanto bene: sorpreso dagli agenti in flagranza di reato, è finito nuovamente in manette per furto aggravato. Non solo: è stato denunciato per ricettazione, perché addosso aveva oggetti arraffati durante colpi precedenti, di cui i legittimi proprietari ne avevano denunciato il furto. Nelle prossime ore il giudice deciderà se convalidare o meno l'arresto. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo beccano a rubare (ancora) in un'auto: arrestato due volte in una settimana

BresciaToday è in caricamento