rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Via Sant'Eustacchio

Serrande abbassate: dopo 70 anni chiude lo storico fruttivendolo

Aperto nel lontano 1948, il negozio si appresta a chiudere i battenti.

70 anni di vita del negozio, 53 di conduzione da parte di Giovanni: martedì per l'ortofrutta Danesi di via Sant'Eustacchio a Brescia si abbasserà per sempre le serranda. Il titolare, Giovanni, e la moglie Maddalena, dopo una vita di fatica - ma anche di soddisfazioni - sono pronti per la pensione, la notizia è riportata sull'edizione odierna del quotidiano Bresciaoggi

«Appena tornati dal viaggio di nozze abbiamo aperto, rilevando l'attività dal resto della famiglia poiché - racconta Giovanni sul Bresciaoggi - il negozio esiste dal 1948, aperto da mio padre; noi 9 figli, abbiamo tutti dato una mano dietro al bancone, ma alla fine sono stato io a raccogliere il testimone e a proseguire il cammino per ben 53 anni». 

Chi conosce il negozio sa che non si tratta di un semplice fruttivendolo. La frutta e la verdura che si trovano non sono al pari di quelle che si comprano al supermercato, bensì sono prodotti di qualità, freschi, scelti con cura al mercato ortofrutticolo di Brescia e - una volta la settimana - di Milano, dove il titolare Giovanni seleziona di persona i fornitori e i prodotti migliori. 

Celebre per la bellezza dell'arredamento - firmato addirittura dalla falegnameria Rivadossi di Nave - ma anche per la varietà della scelta, il negozio è meta di tanti affezionati clienti che apprezzano la frutta esotica, i frutti più genuini ma anche la celebre "misticanza" della signora Maddalena: «La vera misticanza non è quella delle buste del supermercato ma un misto che, oltre all'insalatina e alla valeriana, deve includere rucola, erba cipollina, cerfoglio ma soprattutto il crescione di acqua e non di terra». Buona pensione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrande abbassate: dopo 70 anni chiude lo storico fruttivendolo

BresciaToday è in caricamento