Franciacorta: frode da milioni di euro, denunciato imprenditore

Sequestrati beni per 1,4 milioni di euro, denunce per altre cinque persone

La Guardia di Finanza di Brescia ha sequestrato beni per circa 1,4 milioni di euro nell'ambito di un'indagine sull'emissione e l'utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione fraudolenta, distruzione o occultamento delle scritture contabili.

Oggetto degli accertamenti, coordinati dal pm Paolo Savio della Procura della Repubblica di Brescia, una frode milionaria ai danni dell'erario perpetrata nel corso degli ultimi 5 anni da un noto imprenditore della Franciacorta. Sei in tutto le persone denunciate.

La frode si basava sull'uso delle cosiddette 'società cartiere che emettevano fatture per operazioni inesistenti a favore dell'impresa edile dell'imprenditore bresciano, anche attraverso falsi documenti di trasporto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Coronavirus, nuovo allarme: focolai nel Mantovano, 27 positivi a Brescia

Torna su
BresciaToday è in caricamento