Il pusher smemorato: dimentica borsello con 40 grammi di hashish

E' successo mercoledì al centro commerciale Freccia Rossa

Ogni giorno, al centro Commerciale Freccia Rossa, commesse e addetti alle pulizie trovano decine e decine di oggetti smarriti: portafogli, chiavi della macchina, occhiali da sole, borsette…

Mercoledì, però, a distinguersi in mezzo a questo cimitero della dimenticanza è spuntato un normalissimo borsello da uomo.

Arrestato 24enne
con 52 g di marijuana nelle mutande

Aperto per cercare un documento di identificazione e per poterlo così restituire al legittimo proprietario, ecco l'incredibile sorpresa: 40 grammi di hashish e un coltello per tagliare la droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai successivi accertamenti, la Questura è poi riuscita a risalire all'identità del pusher smemorato: si tratta di un barese nato a Modugno nel 1976.

Rintracciato dagli agenti di Polizia, è ora indagato in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e porto d'armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento