Brescia: cliente molesto, la barista lo prende a bastonate in testa

L'uomo, un 35enne, ha riportato lievi lesioni ed è finito in pronto soccorso

Foto d'archivio

BRESCIA. Infastidita da un cliente ubriaco e molesto, ha preso una scopa e lo ha colpito in testa, mandandolo in ospedale. È successo poco dopo le 22.30 di domenica, all'interno di un chiosco di via Fratelli Ugoni.

Tragedia in casa: madre uccide
a bastonate la figlia disabile

L'uomo aveva alzato un po' troppo il gomito e continuava a molestare barista e clienti, nonostante fosse stato più volte invitato a lasciare il locale. Ma il 35enne non ha sentito ragioni, così la donna, sentendosi minacciata, è passata alle vie di fatto, prendendo l'uomo a bastonate.

Sul posto sono arrivate una Volante della Questura di Brescia e un'ambulanza, che ha trasportato l'uomo al pronto soccorso dell'ospedale Civile. Il 35enne ha riportato lievi lesioni ed è già stato dimesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

Torna su
BresciaToday è in caricamento