rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Donna non cade nella truffa: denunciato un 21enne

Due giovani complici hanno tentato di raggirare una donna residente nel quartiere Fiumicello in città: messi alla porta, sono stati bloccati poco dopo dalla Polizia locale.

Proponevano un cambio di utenze in quanto a breve A2A avrebbe dismesso le proprie. Due potenziali truffatori sono stati bloccati dagli agenti della Polizia locale cittadina dopo la denuncia da parte di una potenziale vittima, che li ha però smascherati e messi alla porta. 

I due, un ventunenne di nazionalita? marocchina residente a Foligno, in provincia di Perugia e un ventiduenne ivoriano di Forli?, nella mattinata di mercoledì hanno suonato al campanello dell’abitazione di una donna residente nel quartiere Fiumicello in città. In mano avevano documenti che sarebbero stati utili - a sentir loro - per il cambio delle utenze di energia elettrica, gas metano e telefonia, necessario in vista della dismissione dei servizi di A2A. Non convinta delle loro proposte, la donna li ha allontanati, ed ha immediatamente chiamato il comando di Polizia locale di via Donegani.

Grazie alla precisa descrizione fornita dalla donna, gli agenti poco dopo hanno individuato e bloccato i due potenziali truffatori, che erano accompagnati da una ventunenne di origine marocchina che non sarebbe intervenuta nel tentativo di truffa. Dopo i controlli e l’interrogatorio, solo il ventunenne di origine marocchina e? stato denunciato in quanto e? risultato l’unico ad aver parlato con la donna.

Le dichiarazioni dell’assessore alla Rigenerazione Urbana e alle Politiche per una Citta? Sicura, Valter Muchetti, riportate stamane dal quotidiano Bresciaoggi: «L’amministrazione comunale non abbassa la guardia nei confronti di chi cerca di raggirare le fasce piu? deboli della popolazione. Il mio ringraziamento va agli agenti che, con professionalita? e impegno, sono intervenuti tempestivamente. Colgo l’occasione per ricordare ai cittadini di contattare immediatamente la Polizia Locale qualora sospettino di essere state vittime di una truffa, in modo da poter agire con prontezza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna non cade nella truffa: denunciato un 21enne

BresciaToday è in caricamento