Brescia: moria di pesci nel Mella causata da un prodotto industriale

Il risultato delle analisi sui campioni d'acqua è stato reso noto dal presidente dell'Arpa Giulio Sesana. Ora si attendono le indagini della magistratura. Praticamente impossibile, invece, stabilire la quantità riversata nel fiume

La causa della moria di pesci scoperta il 23 marzo scorso nel fiume Mella è dovuta ha un prodotto industriale: lo riferisce il presidente dell'Arpa Giulio Sesana. Le analisi dei campioni d'acqua prelevati dal fiume hanno infatti rilevato la presenza di sostanze industriali. Quanto scoperto è stato segnalato alla magistratura perché si indaghi sui possibili responsabili.

Per ora, tuttavia, non si può stabilire se la sostanza inquinante arrivi direttamente da un'industria lungo il fiume o sia sta versata da qualche autocisterna. Praticamente impossibile, inoltre, stabilire l'esatta quantità di prodotto che ha causato la moria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Coprifuoco in Lombardia: il 'grande' ritorno dell'autocertificazione

  • Covid, nuova ordinanza della Regione per locali, sport, Rsa e scuole: cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento