Cronaca

Mazzetta da 450 euro da un imprenditore: nei guai ex finanziere

Ex finanziere bresciano (un 37enne di origini campane) indagato anche per corruzione: solo pochi giorni fa aveva patteggiato 2 anni e 8 mesi di reclusione per furto e ricettazione

Una mazzetta da 450 euro per eludere un controllo fiscale, o quanto meno controllarlo: questo quanto avrebbe incassato un sottufficiale della Guardia di Finanza di Brescia, già sospeso dall'incarico per un'altra indagine (per cui ha già patteggiato la condanna), soldi ricevuti da un imprenditore indiano di 51 anni residente in città.

La somma sarebbe stata incassata nel luglio dello scorso anno, i fatti risalirebbero a circa un anno prima: l'ex finanziere, un 37enne di origini campane, risulta indagato per corruzione e accesso abusivo di sistema informatico. Anche l'imprenditore è iscritto al registro degli indagati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzetta da 450 euro da un imprenditore: nei guai ex finanziere

BresciaToday è in caricamento