Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Centro / Via San Faustino

San Faustino: metro presa d'assalto, pienone tra le bancarelle

Complice il tiepido sole primaverile, in città si cammina a rilento tra le oltre 600 bancarelle delle fiera di San Faustino. Anche in metropolitana si registra il tutto esaurito

Le bancarelle in via San Faustino © Bresciatoday.it

BRESCIA. “Sembra di essere a Milano”, mormorano due studenti accalcati sul vagone della metropolitana. Per festeggiare il santo patrono, migliaia di persone hanno infatti raggiunto il centro storico utilizzando i mezzi pubblici, presi letteralmente d’assalto già dalle prime ore del mattino.

Una volta scesi dalla metro, fermata San Faustino, gli odori di frittelle, misti a quelli di formaggi e salumi, accolgono la folla festante, che s’incolonna per affrontare il lungo serpentone di bancarelle. La Fiera di San Faustino è "sold out" già dalla prima mattinata e, per raggiungere piazza Duomo e piazza Vittoria, bisogna munirsi di tanta pazienza. 

Gli stand più curiosi, quelli che propongono originali oggetti per la cucina e le pulizie domestiche, dove si formano i primi ingorghi. C’è chi assiste alle dimostrazioni più disparate (premio originalità allo strumento pulisci ananas, che trasforma il frutto esotico in un fiore), chi degusta olive, formaggi e dolci di altre tradizioni e chi si mette in coda per mangiarsi un panino con la soppressata.

In piazza Duomo e lungo via Gramsci gli irriducibili dello shopping rovistano nelle ceste degli stand in cerca di affari e di occasioni baciate da un sole primaverile, che fa dimenticare la secchiate d’acqua del weekend appena trascorso e della fiera dell’anno passato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Faustino: metro presa d'assalto, pienone tra le bancarelle

BresciaToday è in caricamento