Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Via Brescia

Exa 2013: la fiera delle armi apre col botto

Nelle prime due ore 5.600 visitatori hanno invaso i padiglioni di Brixia expo

Quasi 5.600 visitatori nelle prime due ore di apertura al Brixia expo di via Caprera, a Brescia. Sono i primi numeri di Exa, una delle più importanti esposizioni al mondo nel settore armiero, inaugurata ieri in mattinata. Sono 715 i marchi rappresentati (l'anno scorso erano 680), 275 gli espositori, 45 i Paesi presenti.

Quando Brescia uccide:
«Armi esportate in Siria e Libano»

"Exa rappresenta un sistema economico, una passione, la brescianità - ha detto Alberto Cavalli, assessore al commercio, turismo e terziario della regione Lombardia - Merito soprattutto del mondo delle imprese e degli imprenditori: con queste armi si vincono medaglie alle Olimpiadi, ma loro vincono medaglie d'oro ogni giorno", ha spiegato, perché "rispondono alle sfide della competizione tecnologica".

Il mondo economico e politico bresciano ha ribadito che si lavorerà su ogni fronte per mantenere l'esposizione armiera a Brescia. "Sarebbe uno scandalo se Exa andasse via da Brescia - ha detto il presidente della provincia, Daniele Molgora - su questo faremo sicuramente resistenza politica". Per il presidente della Camera di commercio bresciana, Francesco Bettoni, "sono i nostri competitor a mettere in giro queste voci"; Exa "é una manifestazione anticiclica: il settore è in forte crescita" e "non c'é nessuna ragione" perché Exa debba spostarsi da Brescia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Exa 2013: la fiera delle armi apre col botto

BresciaToday è in caricamento