Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Festa abusiva dopo il coprifuoco, i vicini chiamano i carabinieri: multe per 1.600 euro

I vicini hanno chiamato le forze dell'ordine: tutti i ragazzi sono stati multati.

Foto d'archivio

Festa abusiva e orari violati: nel primo weekend in cui il coprifuoco è stato spostato di un’ora in avanti dalle 22 alle 23, a Brescia non sono mancate le segnalazioni alle forze dell’ordine per schiamazzi, musica e party abusivi.

Nella notte tra sabato 22 e domenica 23 maggio, ben oltre l'orario del coprifuoco, i carabinieri di Brescia hanno multato quattro giovani che avevano organizzato una festa privata in un palazzo del centro storico. Ad allertare i militari sono stati i vicini che, infastiditi dal rumore assordante che proveniva dall’appartamento, hanno contattato il numero unico per le emergenze. Tutti i ragazzi sono stati sanzionati per 400 euro.

Nella stessa serata, una pattuglia ha fermato un’auto con a bordo cinque persone di nazionalità indiana e pakistana in località Brescia Due. Il gruppo si trovava senza una valida motivazione fuori casa oltre l’orario consentito. I militari hanno denunciato l’uomo alla guida della vettura, a causa del tasso alcolemico al di sopra del limite consentito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa abusiva dopo il coprifuoco, i vicini chiamano i carabinieri: multe per 1.600 euro

BresciaToday è in caricamento