Musica a tutto volume, alcol a fiumi e rissa: festa in casa interrotta dalla Polizia

Per uno dei partecipanti la serata si è conclusa in Questura: si è scagliato contro gli agenti intervenuti ed è stato arrestato

Foto d'archivio

Festa in casa dopo il lungo lockdown. Nulla di male, se non fosse che il party privato ha impedito al quartiere di dormire sonni tranquilli. La musica a tutto volume e gli schiamazzi provenienti dall'abitazione, situata in via Amba D'Oro a Brescia, hanno infastidito e parecchio il vicinato. E immancabilmente è scattata la chiamata al 112.

Una festa davvero movimentata, quella andata in scena tra giovedì e venerdì, oltre che accompagnata da fiumi di birra e cocktail. Gli agenti della Polizia di Stato, intervenuti per riportare la calma, si sono infatti trovati a dover sedare una rissa scoppiata tra due partecipanti.

Non solo. Come riporta il quotidiano Bresciaoggi, uno dei due contendenti ha perso ancora di più la testa alla vista dei poliziotti e si sarebbe pure scagliato contro uno di loro. Per lui la nottata si è conclusa con l'arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Portato in Questura, dove è stato identificato, è poi comparso davanti al giudice: l'arresto è stato convalidato, ma il giovane -incensurato - è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento