Cronaca Cazzago San Martino

Giallo a Cazzago: "Fernando stroncato da un malore"

Questa l'ipotesi più probabile per la morte del ragazzo di 27 anni trovato nell'abitacolo della sua auto, lungo una strada secondaria di Cazzago San Martino. Ad avvisare i soccorsi alcuni passanti: le indagini continuano in attesa dell'autopsia

Si chiama Fernando Warnakulasooriya Achira Rosan il ragazzo di 27 anni trovato senza vita nell’abitacolo della sua Lancia Y, in una strada secondaria di Cazzago San Martino. A lanciare la prima segnalazione alcuni passanti, che hanno immediatamente avvisato i soccorsi: inutili i tentativi di rianimazione operati dal 118, il 27enne aveva già chiuso gli occhi, e per sempre.

Una morte apparentemente inspiegabile e su cui stanno indagando i Carabinieri: tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti anche quella di un suicidio, mentre è già stata esclusa a priori quella di una morte violenta. Quella più probabile, al momento, è che sia stato stroncato da un malore.

Sul corpo del giovane infatti nessun livido e nessun segno che possa ricondurre ad un’eventuale omicidio. Nelle prossime ore si avranno notizie più certe: è già stata disposta l’autopsia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo a Cazzago: "Fernando stroncato da un malore"

BresciaToday è in caricamento