menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Family day: 3mila i bresciani presenti a Roma

Sono stati complessivamente circa tremila i bresciani, a bordo di 35 pullman, che nella giornata di ieri hanno raggiunto il Circo Massimo di Roma per la manifestazione chiamata Family day

A una settimana di distanza dalle 40 manifestazioni dello “Sveglia Italia” a favore del ddl Cirinnà, ieri a Roma, presso il Circo Massimo, è andato in scena il Family day. Numerosi, in totale circa 3mila, i bresciani che hanno raggiunto la capitale a bordo di treni e pullman partiti nella notte e tornati immediatamente dopo la manifestazione. Come sempre i numeri totali della partecipazione sono oggetto di controversia: si passa dalle stime che dicono che le persone erano 300mila a quelle che parlano di 2 milioni di manifestanti. 

Sul palco del Circo Massimo c’è stato a lungo il medico bresciano Massimo Gandolfini, ideatore della manifestazione e portavoce ufficiale, che tra le altre cose ha ribadito che in merito alla nuova legge non si tratta di fare qualche modifica o interventi di maquillage ma va respinta totalmente, riscrivendola dalla prima all’ultima parola. 

Dei 35 pullman partiti dalla nostra provincia almeno 28 sarebbero quelli organizzati dai movimenti Neocatecumenali, i rimanenti sono stati riempiti da vari gruppi, dal Movimento Ecclesiale Carmelitano, dalle Sentinelle in Piedi e anche dalla comunita? islamica di Brescia che ha portato a Roma una settantina di fedeli. Tra i gruppi bresciani più rumorosi ci sono quello della parrocchia di S. Rocchino, il più folto in assoluto, e poi quelli partiti da Gottolengo, Manerbio, Lumezzane, Desenzano, Gargnano e Toscolano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento