rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Porta Cremona-Volta / Via Bartolomeo Montagna

Fuga di monossido in casa: mamma, papà e bambini in ospedale

Notte di paura in un condominio della città.

Nella serata di ieri, giovedì 20 aprile, una famiglia di casa nel quartiere Volta a Brescia è finita in ospedale, a causa di un’intossicazione da monossido di carbonio. Pare che il gas si sia diffuso nell'appartamento dalla caldaia guasta, provocando mal di testa e nausea a mamma, papà e ai loro tre bambini.

L’allarme è scattato verso le 22.30, da un appartamento situato in via Montagna. Sul posto sono intervenute tempestivamente due squadre dei vigili del fuoco di Brescia e le ambulanze del 118. Ad essere soccorsi sono stati i genitori e i loro tre figlioletti. Mamma e papà sono stati trasferiti alla clinica Città di Brescia, mentre i tre figli - di 2, 4 e 6 anni - sono stati portati all’ospedale Civile. Le loro condizioni non sarebbero preoccupanti: dopo avere trascorso la notte nei nosocomi cittadini, per le cure e gli accertamenti del caso, sarebebro tutti stati dimessi nelle prima mattinata di oggi, venerdì 21 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di monossido in casa: mamma, papà e bambini in ospedale

BresciaToday è in caricamento