Brescia: blitz nell'ex acciaieria Pietra, fermate sette persone

Tutti e sette non erano in regola con il permesso di soggiorno

L'ex acciaieria Pietra abbandonata

Nella mattinata di mercoledì, gli uomini della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine di Milano e della Guardia di Finanza hanno effettuato un controllo straordinario all’interno della ex acciaieria “Pietra” di via Orzinuovi.

Gli spazi della fabbrica, ormai dismessa da anni, già in passato erano stati utilizzati come rifugio da senzatetto, spesso dediti ad attività illecite o non in regola con il permesso di soggiorno.

L’operazione ha permesso di individuare sei uomini ed una donna, 4 di nazionalità ucraina, due di nazionalità marocchina ed uno di nazionalità tunisina. Gli stranieri stavano dormendo su giacigli di fortuna e negli spazi occupati erano presenti borse, vestiti ed effetti personali in un contesto ambientale di totale degrado. Sono risultati tutti clandestini e pertanto condotti in Questura per essere denunciati.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento