Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Via Milano / Via Rose

Droga per mezzo milione di euro nascosta tra i panni sporchi: due arresti

Blitz della Polizia Locale in un appartamento di Via Rose: sequestrati più di cinque chili di eroina, arrestati un bresciano di 36 anni che faceva il magazziniere e un tunisino di 28 anni che invece era il pusher

Blitz della Polizia Locale di Brescia e maxi-sequestro di eroina: in tutto gli agenti del comando di Via Donegani hanno recuperato più di 5 chili e 300 grammi di droga, che una volta tagliata e venduta al dettaglio avrebbe potuto fruttare anche mezzo milione di euro. Era nascosta in mezzo agli abiti sporchi all'interno della lavatrice di un'abitazione popolare di Via Rose.

La droga è stata trovata nella casa di un tossicodipendente bresciano di 36 anni, ma lui faceva solo il “magazziniere”: veniva pagato 50 euro al giorno più qualche “omaggio” in eroina per tenerla in casa. Il suo “capo” abitava proprio di fianco, il suo vicino di casa, un tunisino di 28 anni sposato e padre di tre giovani figli, già noto alle forze dell'ordine e tra l'altro già sottoposto a misura cautelare.

Da tempo i movimenti tra i due erano tenuti d'occhio dagli agenti della Locale. La retata è stata organizzata nei minimi dettagli: i poliziotti si sono presentati alla porta del 36enne in abiti borghesi, e sono riusciti a farsi aprire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga per mezzo milione di euro nascosta tra i panni sporchi: due arresti

BresciaToday è in caricamento