menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza Nuova: manichini impiccati davanti alle sedi di Equitalia

Con questo gesto estremo FN chiede l'immediata chiusura di Equitalia, "il trasferimento dei poteri alle amministrazioni locali e l'applicazione di una moratoria di un anno per quei piccoli debitori vessati da questa usura di Stato"

Manichini impiccati e cartelli di protesta con le scritte "impiccato per mano di Equitalia" e "ucciso una rata alla volta" sono stati appesi da militanti di Forza Nuova Brescia fuori dalle sedi di Equitalia di Brescia e Lumezzane, in Valtrompia.

L'azione di protesta, rivendicata nel pomeriggio, vuole "simboleggiare i casi, sempre più frequenti, di gesti estremi da parte soprattutto di lavoratori e piccoli imprenditori che hanno perso il proprio posto o chiuso la propria azienda non riuscendo a risolvere le proprie pendenze tributarie se non entrando nel criminale turbine dello strozzinaggio, bancario e non".


La protesta continuerà, annunciano i militanti bresciani, che stanno preparando una petizione regionale per presentare una soluzione riscossiva alternativa ad Equitalia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento