Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Via della Maddalena

Duplice omicidio in Maddalena: ex poliziotto condannato all'ergastolo

Daniele Saravini, 33 anni, è stato giudicato essere il mandante dell'omicidio dei due imprenditori macedoni, avvenuto il 23 giugno del 2011

E' stato condannato all'ergastolo dalla Corte d'assise di Brescia Daniele Saravini, 33 anni, di Parma ed ex poliziotto, accusato di essere il mandante dell' omicidio di due imprenditori macedoni, Hristo Uzunov ed Ekrem Salija, di 42 e 45 anni.

I due furono freddati a colpi di pistola in una zona boschiva del monte Maddalena, a Brescia, il 23 giugno 2011; i loro corpi vennero ritrovati per caso soltanto il 15 ottobre 2011. Allora partirono le indagini della squadra mobile della questura di Brescia. All'origine del duplice omicidio una truffa orchestrata ai danni dei due macedoni.

Lo scorso dicembre, dopo il processo celebrato con rito abbreviato, era stato condannato all'ergastolo l'ex carabiniere Luca Cerubini. La terza persona che sarebbe coinvolta nel duplice omicidio, il 37enne buttafuori bresciano Andrea Volonghi, è stato arrestato in Tunisia ed è in attesa dell'estradizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio in Maddalena: ex poliziotto condannato all'ergastolo

BresciaToday è in caricamento