Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Uno «spione» vola su Brescia: ecco il drone che riprende la città

L'iniziativa di Brescia Tourism per promuovere i luoghi storici della città: un piccolo drone con tanto di telecamera che sorvola la Loggia e il Duomo, Piazza Arnaldo e il Capitolium. Il suo viaggio prosegue in Provincia

Un oggetto volante non identificato ha volteggiato ieri mattina e ieri pomeriggio negli spazi ‘storici’ della città di Brescia. Niente UFO, per fortuna, niente ‘spione’ targato CIA: il drone che ha sorvolato la città montava una telecamera ad alta definizione, e si è aggirato per le via a fotografare il meglio della Leonessa.

Il progetto nasce da un’idea di Brescia Tourism, con la collaborazione di Secret Wood (agenzia pubblicitaria specializzata in video) e Immaginaria (che dell’uso dei droni ha fatto una ragione di vita): un piccolo elicottero telecomandato che dall’alto dei suoi dieci o venti metri filma i punti d’interesse di tutto il capoluogo.

Capitolium e Piazza Loggia, la statua di Arnaldo e i luoghi della movida, al piccolo drone con telecamera non è sfuggito niente. Riprese da dieci minuti alla volta, poi montate e ricostruite: stando all’entusiasmo di chi vi ha partecipato, ne verrà fuori qualcosa di indimenticabile.

Non solo Brescia, ovviamente. Da Secret Wood rassicurano i ‘gelosi’: il drone ha fatto (e si farà) un bel giro in tutta la Provincia, dal Garda al Sebino, dalle montagne alle pianure.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno «spione» vola su Brescia: ecco il drone che riprende la città

BresciaToday è in caricamento