Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Poliziotti e cani antidroga tra i banchi di scuola: tutti i blitz della locale

Dall'inizio dell'anno scolastico sono stati 80 i controlli effettuati all'ingresso delle scuole superiori bresciane. Le operazioni più significative si sono svolte al Cfp Canossa, al Tartaglia e al Golgi

Ottanta controlli con cani antidroga  fuori dalle scuole superiori della città, con l’aggiunta di blitz mirati, come quello della scorsa settimana all'istituto Golgi di via Rodi. L’offensiva della polizia locale di Brescia contro la diffusione di stupefacenti nelle scuole ha portato all'identificazione e alla segnalazione alla prefettura di 11 consumatori minorenni, all'arresto di uno studente maggiorenne, oltre al sequestro di 103 grammi di hashish e di 28 grammi di marijuana. 

Gli istituti bresciani vengono controllati quotidianamente dall'unità cinofila - composta da 4 cani lupo e da altrettanti agenti - che, con il supporto di una pattuglia in divisa, perlustra il perimetro esterno degli edifici. Gli interventi all'interno delle scuole sono invece programmati in base alle segnalazioni di professori e genitori preoccupati da quanto accade; vengono inoltre concordati con la dirigenza scolastica. 

Tre i veri e propri blitz messi a segno dall'inizio dell'anno scolastico dall'unità cinofila della Locale, in alcuni casi supportata dagli agenti in borghese del nucleo di polizia giudiziaria. 

Lo scorso 29 gennaio i controlli hanno riguardato il Cfp Canossa di Mompiano. Nei guai è finito uno studente maggiorenne, che è stato segnalato alla prefettura come consumatore. Mentre in un cestino porta rifiuti sono stati trovati 10 grammi hashish.

Il 4 marzo, gli agenti hanno fatto irruzione in un chiostro interno del Tartaglia durante la ricreazione. Il blitz si è concluso con l'arresto di uno studente maggiorenne, trovato in possesso di 53 grammi di hashish e la segnalazione di un minore alla Prefettura.

Infine, lo scorso 20 aprile, l'unità cinofila ha fatto irruzione all'istituto Golgi. Gli agenti hanno identificato 16 dei 150 studenti che si trovavano in cortile durante la ricreazione, segnalando un minore alla Prefettura. I 4 cani antidroga hanno poi trovato 15 grammi di hashish e 6 grammi di marijuana che erano stati nascosti nei bagni al piano terra. Da un muretto del cortile sono invece spuntati 2 grammi di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti e cani antidroga tra i banchi di scuola: tutti i blitz della locale

BresciaToday è in caricamento